Torta Papaveri e Papere della Zia, il dolce di Sant’Agata Bolognese

La Torta Papaveri e Papere della Zia è il dolce che ha vinto il concorso gastronomico Un dolce per Sant’Agata. Il concorso è stato indetto dal Comune di Sant’Agata Bolognese per individuare un dolce che potesse rappresentare la tradizione e la memoria di questa località della pianura bolognese, diventando il suo Prodotto Tipico. L’ho assaggiata ed è leggera, semplice e buonissima.

Torta Papaveri e Papere della Zia, il dolce di Sant’Agata Bolognese

Sant’Agata Bolognese si trova ad una manciata di chilometri da San Giovanni in Persiceto, seguendo la direzione per Modena, poco prima di arrivare a Nonantola, famosa per la sua prestigiosa ed antica Abbazia. Sant’Agata Bolognese è, altresì, famosa per ospitare la fabbrica delle auto di lusso Lamborghini e per aver dato i natali a Nilla Pizzi.

Il Museo Lamborghini si trova di fianco alla fabbrica ed è una tappa imperdibile per chi ama i motori. Il Museo Lamborghini è stato inserito nel circuito Terra di Motori, insieme a quelli di Ferrari, Maserati, Ducati, Pagani, Dallara, per citare i marchi emiliani più prestigiosi. Nel centro storico della cittadina bolognese potete poi visitare la Chiesa parrocchiale dove si trova una Sant’Agata attribuita a Guido Reni. Di grande interesse è, poi, il piccolo Teatro Bibiena che dispone di soli cento posti nell’elegantissima platea.

Torta Papaveri e Papere della Zia
Museo Lamborghini, ingresso

Torniamo, dunque, alla Torta Papaveri e Papere della Zia, il cui nome è un omaggio a Nilla Pizzi e ad una delle sue canzoni. Gli ingredienti sono semplici: farina, uova, zucchero, burro, latte, lievito per dolci. La potete trovare (su prenotazione) al Forno Pasticceria Ghisoli (I dulz ed Berbe) in Via II Agosto 1980, nr. 92, Sant’Agata Bolognese, telefono 051.6828422.

Ecco alcune date di eventi locali che possono essere ulteriori occasioni per venire a Sant’Agata Bolognese ed assaggiare il suo Dolce Tipico, la Torta Papaveri e Papere della Zia:

Mercatino delle cose del passato e delle opere del proprio ingegno “Svuda la canteine”: 2° sabato di ogni mese.
Mercato contadino “al marché dal cuntadéin”: 1a domenica di ogni mese.
Befana, tradizionale rogo della Vecchia, in località Maggi: 5 gennaio..
Festa di Sant’Agata, patrona: 5 febbraio.
Sfilata di carri allegorici: ultimo sabato di Carnevale.
Festa dei fiori e gara di carriolini spinti a mano: 1a domenica di maggio.
Fiera di maggio: ultimo week end di maggio.
Sagra della patata: 1° sabato e domenica di luglio.
Sonica Bassa Music Fest: 2° week end di luglio.
Otesiafest”festa della birra & dei sapori”: seconda metà di settembre.
Nottebianca a Porta Otesia: seconda metà di settembre.

Buona vita!

Cinzia Malaguti