Il Patrimonio della Umanità in Emilia Romagna

In questo viaggio ti porto a scoprire i siti Patrimonio della Umanità in Emilia Romagna. Sono luoghi di grande valore storico, artistico, architettonico, naturale riconosciuti da UNESCO, ma conoscerai anche quelli che la Regione ha candidato per un prossimo riconoscimento, affinché anch’essi vengano protetti e valorizzati. Ti parlerò, dunque, di Ferrara, Ravenna e Modena, ma anche di Parma, di Bologna e del carsismo in Emilia Romagna.

Leggi il seguito

Cosa vedere a Milano in un giorno

Volete sapere cosa vedere a Milano in un giorno? Il favoloso itinerario che vi racconto è fatto di arte, storia ed atmosfere signorili. Si parte con la visita al Teatro alla Scala e al suo Museo, per poi fare tappa in Piazza Duomo, dove vi darò alcuni consigli per visitare gli interni della Cattedrale senza fare la coda; la visita prosegue con il Castello Sforzesco, la sua Pinacoteca e la celebre Pietà Rondanini di Michelangelo, per finire in suprema bellezza con il Cenacolo Vinciano e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Leggi il seguito

I 12 del Patrimonio culturale immateriale in Italia

Il Patrimonio culturale immateriale è un patrimonio vivente fatto di pratiche, rappresentazioni, espressioni, conoscenze ed abilità di persone che le hanno ereditate di generazione in generazione e che le hanno adattate al mondo in cui vivono. Queste pratiche danno un senso di identità e di continuità alle comunità. UNESCO ha riconosciuto in Italia ben 12 elementi culturali da salvaguardare. Vediamoli uno a uno.

Leggi il seguito

Aquileia Grado e Lignano Sabbiadoro

Quello targato Aquileia, Grado e Lignano Sabbiadoro è un bellissimo itinerario in Friuli Venezia-Giulia che tocca un’antica città romana poi culla del cristianesimo, una suggestiva isola lagunare collegata alla terraferma da un ponte e una rinomata località balneare. Tra le province di Udine e Gorizia si snodano queste tre località dove storia antica e modernità s’incrociano come in un gradevole gioco di specchi.

Leggi il seguito

Carracci a Bologna: Palazzo Fava e Palazzo Magnani

Annibale, Agostino e Ludovico Carracci furono tra i protagonisti del rinnovamento artistico della seconda metà del Cinquecento; nella loro città natale, Bologna, si formarono, affrescando dimore nobiliari e divenendo, infine, maestri per giovani artisti come Guercino e Guido Reni. In due palazzi del centro storico di Bologna possiamo ammirare loro pregevoli fregi decorativi: Palazzo Fava e Palazzo Magnani.

Leggi il seguito

Parma e i suoi luoghi da non perdere

Parma è un piccolo gioiello rinascimentale e neoclassico con solide radici culturali che traggono la loro forza dalla presenza di una delle più antiche Università italiane. Antica capitale del Ducato di Parma e Piacenza, oggi sede dell’EFSA, sede del RIS per l’Italia settentrionale, Città creativa Unesco per la Gastronomia, Parma è stata anche nominata Città capitale della Cultura per l’anno 2020.

Leggi il seguito