San Pietroburgo, una città russa un po’ italiana

San Pietroburgo, la città portuale russa, ha un cuore un po’ italiano; fondata nei primi anni del Settecento dallo zar Pietro il Grande sul delta del fiume Neva, ha visto all’opera alcuni architetti italiani o di scuola italiana. Qui ebbero inizio eventi che segnarono la storia europea: la fine dell’impero zarista, la prima sede del governo bolscevico, l’assedio nazista; San Pietroburgo è una città orgogliosa della propria incrollabilità.

Leggi il seguito