La Gioconda di Leonardo, un racconto affascinante

La Gioconda fu dipinta da Leonardo da Vinci nei primi anni del ‘500 ed è conservata al Museo Louvre di Parigi. Questa icona del Rinascimento, nonché quadro più famoso al mondo, fa ancora discutere sull’identità della donna ritratta, ma un’ipotesi curiosa e originale sta emergendo. Ti racconto il viaggio della Gioconda, dalla sua nascita alla sua attuale collocazione, un viaggio piuttosto avventuroso.

Leggi tutto

Monet , il pittore che amava dipingere le ninfee

“Se non avessi fatto il pittore, avrei fatto il giardiniere” disse Claude Monet quando dipinse una delle sue ultime opere: un mazzo di rose che riempie la tela di toni sfumati. Dipinse le ninfee del suo giardino in oltre cento versioni, quasi una ossessione, alla ricerca dell’effetto della luce sulla materia in tutte le sue varianti. E’ ad un suo dipinto che si attribuisce l’origine stessa del movimento impressionista.

Leggi tutto

De Nittis e lo sguardo d’interni

Giuseppe De Nittis è stato un pittore italiano vissuto nella seconda metà dell”800 e formatosi nella Parigi densa di atmosfere impressioniste. Dagli Impressionisti si distanziò per la sua predilezione dei paesaggi urbani e la pittura d’interni. Una bella mostra al Palazzo dei Diamanti di Ferrara espone alcune delle sue migliori opere.

Leggi tutto

Giorgione ovvero Zorzi di Castelfranco

Giorgione, ovvero Zorzi di Castelfranco, fu uno dei più grandi pittori del Rinascimento italiano. Vissuto nella frizzante Venezia del ‘500, conobbe Leonardo che ispirò la sua evoluzione stilistica. I suoi dipinti ci raccontano di un artista capace di descrivere con il pennello anche i sentimenti dei suoi personaggi che rende con una espressività senza eguali. Morì a soli 33 anni di peste. Ti racconto dove ammirare alcune delle sue principali opere.

Leggi tutto

Il presepe più antico al mondo si trova a Bologna

Il presepe più antico al mondo si trova a Bologna, risale al XIII secolo ed è custodito nella Basilica di Santo Stefano. Il presepe della tradizione bolognese si distingue dal presepe napoletano perché i personaggi sono scolpiti o modellati per intero, abiti compresi. L’arte presepiale bolognese ha mantenuto le sue caratteristiche anche nel presepe moderno che potrete ammirare nell’opera di Lina Osti allestita in Abbazia di Santo Stefano.

Leggi tutto

Henri Rousseau

Henri Rousseau nacque nel 1844 in un piccolo paese della provincia francese e fu un pittore autodidatta. Chiamato il doganiere perché lavorò per ben 20 anni come impiegato del dazio a Parigi, Rousseau trasformò la sua scarsa abilità tecnica in una riscoperta dell’arte primitiva e simbolica. Irriso dai critici, ma fonte di ispirazione per avanguardisti come Picasso, Rousseau è noto per le sue giungle che sono sogni di giungle perché i sogni per lui erano la materia prima della creazione.

Leggi tutto