Hatha yoga e Pranayama

Finalmente ho avuto l’occasione di fare esperienza diretta di Hatha Yoga e Pranayama così ve la racconto. Hatha Yoga è una disciplina che, attraverso una serie precisa di esercizi fisici, utilizza il corpo per placare la mente. Pranayama è un insieme di tecniche di respirazione che, attraverso il controllo della respirazione, intende purificare il corpo e la mente. Una seduta è poco per conoscere i benefici di queste pratiche orientali, ma subito ho notato che migliorano la centratura su di sé e l’elasticità fisica.

Posizione del cobra

La pratica di Hatha Yoga si è sviluppata in India in tempi antichissimi, ma lo Yoga non fa parte della religione induista, né di alcuna religione. Questo è uno dei motivi del fatto che è divenuto molto praticato anche in Occidente e da persone di diverse etnie e religioni.



Hatha Yoga consiste in una serie di posture da ripetere, ossia ogni esercizio comporta una serie di posizioni del corpo che devono essere mantenute per qualche secondo e poi ripetute, in un gioco di espirazioni ed inspirazioni. Hatha Yoga comprende diversi livelli di yoga a cui corrispondono specifiche posture. La consapevolezza del respiro è importantissima perché è attraverso il respiro che l’energia cosmica si manifesta nell’uomo, è l’energia della vita; è attraverso il respiro che avviene la connessione corpo, mente, spirito, tanto importante per il nostro equilibrio ed il nostro benessere. Hatha Yoga unisce la forza del corpo con l’energia del respiro per dominare la mente, per quietare quel suo chiacchiericcio e flusso continuo di pensieri.

Posizione del gatto e della mucca
Posizione del triangolo esteso

Le posizioni dello Hatha Yoga sono tante, ve ne cito alcune, di cui troverete l’illustrazione: torsione da supini, posizione del gatto e della mucca, posizione del triangolo esteso, posizione del cobra, posizione del piramide.

Posizione della piramide
Torsione da supini

Pranayama è un insieme di tecniche di respirazione che mirano al controllo del respiro, utile per calmare lo stress e riequilibrare la mente. Una di queste tecniche consiste nell’inspirare dal naso ed espirare dalla bocca emettendo il lieve suono che naturalmente esce; un’altra consiste nel respirare da una sola narice chiudendo l’altra e alternare, detta anche “respirazione a narici alternate”.



Non vi sarà difficile trovare un corso di yoga dalle vostre parti, chiedete di fare una prova gratuita per testare se è una pratica di vostro piacimento perché, per fare davvero bene, ogni pratica deve anche piacere. Le immagini delle posizioni yoga pubblicate in questo articolo sono tratte dal libro Total Beauty di Deepak Chopra e Kimberly Snyder che v’invito a leggere per ogni approfondimento su questo tema.

Buona vita!

Cinzia Malaguti

Bibliografia: D. Chopra e K. Snyder, Total Beauty, Milano, Sperling & Kupfer, 2017