Il Salk Institute a La Jolla California

Il Salk Institute è un edificio adibito alla scienza in campo biologico di alto livello e, da un punto di vista architettonico, uno degli edifici più importanti del XX secolo, costruito per essere una cattedrale della scienza. Scopriamo insieme cosa ha di speciale questa struttura e cosa fanno qui i ricercatori.

Salk Institute
Salk Institute

Il Salk Institute si trova negli Stati Uniti d’America, a La Jolla in California, a 15 miglia da San Diego, affacciato sull’Oceano Pacifico. Fu commissionato nel 1959 dallo scienziato Jonas Salk all’architetto Louis Kahn che volle farne una moderna cattedrale dedicata alla scienza. Il complesso è costituito da elementi verticali disposti simmetricamente ai lati di un vasto cortile, rivestito in travertino, tagliato in lunghezza da un sottile canale d’acqua che l’attraversa per gettarsi in una serie di vasche sottostanti; gli elementi verticali hanno muri con angoli a 45° che offrono scorci panoramici meravigliosi, alcuni di essi sono adibiti ad uffici/ studio per i ricercatori e sono collegati con quelli che ospitano i numerosi laboratori.

Salk Institute
Salk Institute

Il Salk Institute si occupa di studi biologici in diverse aree tematiche:

Invecchiamento e medicina rigenerativa, impegnandosi a scoprire le cause fondamentali dell’invecchiamento e a trovare nuovi modi per prevenire e curare le malattie legate all’invecchiamento; la parola d’ordine è “invecchiare non significa necessariamente peggiorare“.

Studiando la biologia del cancro stanno rapidamente demistificando i tumori, esponendo i meccanismi molecolari alla base dei tumori e conducendo la ricerca della prossima generazione di terapie antitumorali mirate; la parola d’ordine è “vediamo un futuro in cui ogni cancro e ogni paziente ha una cura“.

Biologia del sistema immunitario, studiando il sistema immunitario e i batteri del nostro microbioma per aumentare la nostra capacità di combattere numerose malattie; la parola d’ordine è “in un mondo pieno di pericoli, dalle infezioni batteriche al cancro, il nostro sistema immunitario è la nostra fortezza“.

Metabolismo e diabete, lavorando per capire il metabolismo umano e cosa succede quando questo sistema biologico si rompe; la parola d’ordine è “il problema è più importante che mai, dato il crescente onere che il diabete e altre disfunzioni metaboliche hanno sulla salute e sulla società“.

Neuroscienze e disturbi neurologici, lavorando con le nuove tecnologie che permettono di esplorare il cervello come mai prima d’ora per rispondere all’urgente necessità di prevenire e curare le malattie del cervello; la parola d’ordine è “stiamo entrando in una nuova era nelle neuroscienze“.

Biologia vegetale, studiando le piante in modo che gli esseri umani abbiano cibo, vestiti, energia e medicine di cui hanno bisogno ora e in futuro; la parola d’ordine è “per abbinare la crescita della popolazione umana, la produzione agricola mondiale deve raddoppiare nel quarto di secolo“.

Salk Institute
Salk Institute

Grazie di esistere Salk Institute!

Cinzia Malaguti

Videografia: video documentario Cattedrali della Cultura – Il Salk Institute su Rai Play

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *