Il Carnevale di Sappada

Sappada è un piccolo comune a 1217 metri di altitudine sulle Dolomiti Carniche nella provincia di Udine. A Sappada si svolge un curioso Carnevale che rivela il carattere auto-ironico della sua gente; sappadini travestiti e mascherati camminano in mezzo alla gente rappresentando in maniera scherzosa coloro che vivevano in paese: i Poveri, i Signori e i Contadini.

Il Carnevale di Sappada si sviluppa nelle tre domeniche che precedono la Quaresima ed ognuna è dedicata ad una categoria di sappadini che vivevano in paese: i Poveri (“Pettlar” nel diletto locale germanofono), i Signori (Hearn) e i Contadini (Paurn). Sappada è suddivisa in diversi borghi e tre di essi ospitano il Carnevale in distinte domeniche, quindi avremo la Domenica dei Poveri (Pèttlar Sunntach) in un determinato borgo, la Domenica dei Signori (Hearn Sunntach) in un altro e la Domenica dei Contadini (Paurn Sunntach) in un altro ancora, per rinnovarsi poi l’anno dopo, a rotazione e/o in altri borghi del paese.



Tutte le sfilate sono accompagnate dalla presenza del Rollate, la maschera che è anche simbolo di Sappada; si tratta di un travestimento da grosso orso con una maschera di legno e due grossi campanacci; passeggiando per le vie del paese, noterete che il Rollate è punzecchiato spesso da bambini che lo sfidano a farsi rincorrere; quando – pur col peso della pelliccia – riesce a raggiungerli, non manca qualche colpo di scopa sul sedere! Naturalmente, i mascheramenti sono tanti, nel rispetto del tema specifico della domenica.

Rollate

Il Carnevale dei Poveri, quello a cui io ho partecipato, si è svolto (2019) nel borgo Cima Sappada; allietato da una banda musicale, questo divertente carnevale si è animato lungo le vie e sui balconi delle case dove, sappadini travestiti e mascherati da “poveri” con mal di denti non curato o vecchiette ingobbite, richiamavano l’attenzione degli astanti. Davvero originale!



Sappada si trova a 70 km ca da Belluno e a 90 km ca da Udine, nonché ca 60 km da Cortina, ma l’Austria è subito al di là delle montagne. Il paese parla un dialetto di derivazione tedesca ed è considerato un’isola linguistica germanofona.

Cima Sappada (Sappada Vecchia)
Cima Sappada
Banda musicale al Carnevale di Sappada

Il Carnevale di Sappada edizione 2019 si svolge nelle domeniche 17 e 24 febbraio, 3 marzo. Il 17 febbraio è la Domenica dei Poveri in Borgata Cima Sappada. Il 24 febbraio è la Domenica dei Contadini in Borgata Kratten. Il 3 marzo è la Domenica dei Signori in Borgata Granvilla.

Chiesa di Santa Margherita a Sappada
Nevelandia a Sappada



Ristorazione. Lungo le vie del Carnevale di Sappada troverete dolci di carnevale a volontà; se, invece, volete pranzare in un ottimo ristorante e gustare le specialità del luogo, fermatevi nella parte più nuova del paese, in Borgata Palù (vicino alla Chiesa di Santa Margherita, dove si trova anche un ampio parcheggio) al Ristorante Edelweiss.

Buon divertimento!

Cinzia Malaguti

Un pensiero riguardo “Il Carnevale di Sappada

I commenti sono chiusi