Cinema – La ragazza del treno

La ragazza del treno è un film tratto dall’omonimo romanzo di Paula Hawkins e tratta il tema della violenza sulle donne e del femminicidio; il film è ben strutturato in salsa thriller, alternando momenti di riflessione e introspezione della protagonista a momenti di repentino cambio di registro scenico e verbale. La conclusione è un inno alla solidarietà femminile.

La ragazza del treno, Emily Blunt in una scena del film
La ragazza del treno, Emily Blunt in una scena del film

La trama. Vi racconto solo il contesto nel quale avviene la storia. La ragazza del treno è Rachel, una donna divorziata e delusa della vita, alcolizzata, ma coraggiosa e fondamentalmente buona. L’ex marito la tradiva ed ora vive con un’altra donna (Anna) e con il loro bambino nella casa dove lei stessa ha con lui abitato. Viaggiando in treno osserva la casa dove vive una coppia (Megan e Scott) che sembra amarsi in maniera ideale, ma presto verranno sorprese e tutto non è come sembra, compresa la sua vita.

La ragazza del treno, scena film
La ragazza del treno, Haley Bennet in una scena del film

La ragazza del treno è un film americano, regia di Tate Taylor ed interpreti principali Emily Blunt nel ruolo di Rachel, Justin Theroux nel ruolo dell’ex marito, Haley Bennett nel ruolo di Megan e la svedese Rebecca Ferguson nel ruolo di Anna.

La ragazza del treno, scena film
La ragazza del treno, Rebecca Ferguson in una scena del film

Le riprese del film sono state effettuate a New York City ed in altre cittadine, tutte nello stato di New York.

Buona visione!

Cinzia Malaguti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *