Cinema: Cenerentola

Cenerentola è l’adattamento cinematografico della celebre fiaba omonima, è certamente una favola, ma che fa bene anche al “cuore” degli adulti.

Cenerentola del regista Kenneth Branagh racconta le disavventure di Ella, a seguito della morte dei genitori ed a causa delle invidie e cattiverie delle sorellastre e della matrigna. Naturalmente ci sarà il lieto fine, come in tutte le favole.

Nelle raccomandazioni della madre, prima di morire, c’è la morale della favola che il regista ha voluto sottolineare: sii gentile ed abbi coraggio e tutto andrà per il meglio.

Belli gli effetti speciali durante la trasformazioni per il ballo e stupenda la sceneggiatura, con immagini paesaggistiche di grande effetto, inducendomi a cercare i luoghi dove è stato girato.

Le riprese del film sono state svolte interamente nel Regno Unito; gli interni del palazzo reale sono stati girati al Royal Navale College di Greenwich, mentre gli esterni sono stati girati in parte negli studi di Pinewood Studios e in parte al Castello di Windsor; le riprese della foresta adiacente al palazzo sono state effettuate al Black Park di Iver Heath.

Cenerentola è una produzione Walt Disney e questa è una garanzia; nei panni della matrigna c’è la brava attrice australiana Cate Blanchett, già Premio Oscar 2014 con Blue Jasmine, che interpreta alla perfezione la perfidia del personaggio; Cenerentola è invece interpretata da Lily James.

Grandi e piccini, andate a vedere Cenerentola di Kenneth Branagh, vi riempirà il cuore.

Cinzia Malaguti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *