Riflessioni a ruota libera sul pensiero positivo

Riflessioni a ruota libera sul pensiero positivo è una breve raccolta di pensieri condivisi in una discussione amichevole e di cui ho il piacere di rendere partecipi anche i lettori del mio blog. Cominciamo, dunque!

La vera ricchezza è quella che abbiamo dentro, l’unica che – se riconosciuta – può davvero portare pace e gioia durature. L’altra, quella data dai soldi, è solo una pia illusione, come una droga che ha bisogno sempre di una dose maggiore per dare lo stesso effetto, producendo aridità nella persona e manie di controllo, nella migliore delle ipotesi. 

Vorrei precisare, per evitare fraintendimenti, che pensare in positivo (e non sempre ci riesco!) non significa affatto rinunciare a cambiare le cose negative. Non è una rinuncia, tutt’altro! Semplicemente, poni l’attenzione sul positivo per avere una base solida (cioè non alterata da rabbia, risentimenti, ansie, preoccupazioni, ecc, che il pensiero negativo produce), che ti dà l’energia sufficiente e d’avanzo per cambiare le cose, qualora si possano cambiare. 

Il pensiero positivo alleggerisce e ti permette di spiccare il volo verso i tuoi desideri e cambiare ciò che puoi o vuoi cambiare, il pensiero negativo – invece – ti trattiene ai box con la sua zavorra, togliendoti energia. 

Dipende dalle situazioni, dici tu, certo, ma da ogni situazione si può e si deve trarre profitto, altrimenti è solo fortuna o sfiga, uomini in balia degli eventi, no non siamo qui per questo. Siamo qui per fare esperienze e per goderci il viaggio della vita. 

Buona vita!

Cinzia Malaguti