Montefiore Conca, Saludecio e Montegridolfo

Montefiore Conca, Saludecio e Montegridolfo sono tre meravigliosi borghi sulle colline di fronte a Cattolica, provincia di Rimini. Montefiore Conca e Montegridolfo sono inseriti nella lista dei Borghi più belli d’Italia, ma anche Saludecio ha il suo fascino. Si trovano a pochi chilometri dalla riviera romagnola e sono un’ottima idea per un’escursione durante la tua vacanza al mare. Le colline riminesi, al confine con le Marche, hanno un fascino naturalistico per la dolcezza ondulata dei suoi rilievi ed un fascino storico perché qui i Malatesta, signori di Rimini in epoca tardo-medievale e rinascimentale, costruirono i loro castelli per difendere il territorio dalle minacce del duca di Urbino.

montefiore conca
Montefiore Conca



Saludecio
Montegridolfo

MONTEFIORE CONCA

Montefiore Conca si trova a 385 metri di altitudine ed è un borgo davvero suggestivo. Un dedalo di viuzze, di chiara fisionomia medievale, risale la collina e, attraversando tre cinte murarie, raggiunge l’imponente castello. Il Castello di Montefiore Conca svetta in cima alla collina ed appare in tutta la sua imponenza man mano che ci si avvicina al borgo, ma esternamente appare tutt’altro che un castello. La sua struttura è, infatti, di tipo militare, non avendo nulla dei fronzoli e del lusso che ci ricordano i castelli dei signori rinascimentali; lo sfarzo e la ricchezza sono visibili all’interno, anzi immaginabili per i pochi affreschi rimasti. Furono i Malatesta, signori di Rimini e di vari territori della Romagna, tra la fine del XIII secolo e l’inizio del XVI secolo, che fecero del castello di Montefiore Conca una delle loro residenze privilegiate, arricchendola di decorazioni interne. La visita del Castello di Montefiore Conca è da non perdere perché, oltre ad ammirare alcuni affreschi trecenteschi nelle ampie sale interne, sono presenti due terrazze panoramiche dalle quali la vista spazia dal mare alle colline marchigiane.

montefiore conca
Montefiore Conca, il Castello
Il borgo visto dal Castello



Una via del borgo

SALUDECIO

Saludecio si trova a 348 metri di altitudine ed è un borgo che richiama antichi splendori. Saludecio divenne, in epoca rinascimentale, una piccola capitale di questa regione collinare. Vennero così costruiti palazzi raffinati che si alternavano alle casupole del borgo creando uno stile nobile e popolare allo stesso tempo. Te ne accorgerai camminando lungo la via principale del borgo dove palazzi dalle eleganti finiture e decorazioni si affiancano a case dall’aspetto più modesto. Il borgo conserva ancora gran parte della sua struttura difensiva costituita da ampie mura e dai due portali d’ingresso. Anche da Saludecio si ammirano ampie vedute panoramiche sulla costa.

Saludecio
Saludecio, veduta panoramica sulla costa



Saludecio

MONTEGRIDOLFO

Montegridolfo si trova a 290 metri di altitudine ed è il borgo, dei tre, che più mi è piaciuto. Montegridolfo è un Castello al cui interno si è sviluppato il borgo. Un piccolo, intimo borgo fatto di case in mattoni e di vicoletti dai quali si respira un’atmosfera fiabesca. Meravigliosa, anche qui, la terrazza panoramica dalla quale lo sguardo si perde nell’infinito dell’orizzonte marino.

Montegridolfo
Montegridolfo
Montegridolfo

Buona vita!

Cinzia Malaguti

Leggi anche: La bella Riccione