Il Carnevale di Cento

Cento è una graziosa cittadina al confine delle province di Bologna, Modena e Ferrara, famosa per aver dato i natali al Guercino, pittore del Seicento, ma anche al meno famoso Aroldo Bonzagni, targato Novecento.

Al Carnevale di Cento

Cento si svolge un frequentato Carnevale che attira gente da tutta Italia ed oltre per l’imponenza dei suoi carri allegorici ed i loro ricchi gettiti. I carri allegorici sono così grandi da superare l’altezza delle abitazioni del centro storico in cui sfilano ed il loro gettito di peluche e gonfiabili, nella piazza Guercino, è così ambito da generare grida, strepiti, baruffe; il gettito è, comunque, così abbondante che è difficile tornare a casa a mani vuote! La sfilata dei carri è accompagnata da coreografie in costume e maschere.

Carnevale di Cento, carro ed. 2018
Carnevale di Cento, carro ed. 2018
Carnevale di Cento, carro ed. 2018

Il Carnevale di Cento ha origini molto antiche, come dimostrano alcuni affreschi del pittore seicentesco Giovanni Francesco Barbieri detto il Guercino. Dal 1990 il Carnevale di Cento è gemellato con quello di Rio de Janeiro dove, per alcuni anni, sfilavano maschere del carro vincitore dell’anno precedente. Sul palco allestito nella piazza Guercino ogni anno vengono ospitati personaggi dello spettacolo italiano ed internazionale e un gruppo di ballerine brasiliane in costume o abiti succinti.

Carnevale di Cento, palco p.zza Guercino
Carnevale di Cento, palco ed. 2018

L’edizione 2018, che si svolge nelle domeniche 28 gennaio, 4, 11, 18 e 25 febbraio, vede sfilare cinque carri giganteschi lungo il corso principale del centro storico che, arrivati in Piazza Guercino, si animano attraverso molteplici e complessi movimenti meccanici inseriti nelle figure in cartapesta. Davanti alla rocca svetta una coreografica ruota panoramica. Coreografici sono anche i balletti che accompagnano i carri, non mancherete di notare la bellezza dei costumi.

Carnevale di Cento, carro ed. 2018
Carnevale di Cento, coreografie ed. 2018

Il Carnevale di Cento si svolge solitamente durante le quattro domeniche precedenti e la prima di quaresima; l’ultima domenica è quella delle premiazioni dove, oltre al miglior carro, viene assegnato un trofeo anche al miglior gettito e uno per i costumi, l’animazione e la musica. La Festa di Carnevale a Cento si chiude con il rogo di Tasi, la maschera locale.

Carnevale di Cento, carro ed. 2018
Carnevale di Cento, ruota panoramica

Che altro dire? E’ spettacolo, gente! Si rimane a bocca aperta per lo stupore guardando la grandezza di questi carri, in competizione tra loro, costruiti grazie a l’impegno ed alla dedizione delle società carnevalesche. Ingresso a pagamento.

Buon divertimento!

Cinzia Malaguti

Altre foto edizione 2018 in Lo “spillo” in movimento 2018 a Cento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *