FICO Eataly World a Bologna

Il 15 novembre 2017 ha aperto i battenti a Bologna il più grande parco agroalimentare del mondo, FICO Eataly World, vetrina e strumento di conoscenza dei prodotti dell’eccellenza italiana, dalla stalla o dal campo coltivato al piatto. Ci sono gli spazi dedicati all’allevamento e alle coltivazioni, ci sono le fabbriche dove vengono mostrate le fasi di produzione dei vari prodotti di punta, ci sono gli spazi per la didattica e la formazione e, naturalmente, ristoranti, chioschi, bar, botteghe e mercato. FICO Eataly World ha anche spazi disponibili per congressi, meeting, eventi. Una gran bella idea ed un motore attrattivo per il turismo e di sviluppo per l’economia italiana.

FICO Eataly World a Bologna
FICO Eataly World, produzione mozzarelle a km0
FICO Eataly World, allevamento mucche
FICO Eataly World, stand del Parmigiano

Come si fa il sorbetto, la sfoglia, il parmigiano reggiano, la birra, la pasta all’uovo, l’olio, il gelato, il giardino fai da te, la caccia al tartufo, questi sono solo alcuni dei corsi, workshop o dimostrazioni offerti da FICO Eataly World, per lo più a pagamento. La conoscenza delle eccellenze enogastronomiche italiane è possibile, però, anche semplicemente passeggiando lungo le vie del parco agroalimentare, curiosando tra gli stand, usando i dispositivi multimediali, assaggiando qualche specialità. A proposito di specialità, nel tempio del Made in Italy enogastronomico, non c’è posto nemmeno per diffusissima, ma americana, Coca-Cola; al suo posto troverete l’italianissima Mole-Cola, il cui nome si richiama alla Mole, simbolo di Torino e luogo di nascita del prodotto, il cui profilo è disegnato sulla lattina.

FICO Eataly World, dispositivo multimediale

 

 

FICO Eataly World, birrificio

 

 

 

 

 

 

FICO Eataly World, dispositivo multimediale
FICO Eataly World, Mole-Cola

 

 

 

 

 

 

 

A FICO Eataly World si entra gratis, non c’è biglietto d’ingresso; il sito è dotato di un grande parcheggio per le auto che è gratuito nelle prime due ore, dalla terza ora costa € 1,50. All’interno, c’è molto da girare, osservare, leggere, imparare, gustare; le comode ed attrezzate aree di sosta rendono piacevole l’interno percorso di visita, vi consiglio quella posta nel salone, luminoso e meno chiassoso, del centro congressi. All’interno, tutto ciò che consumi sul posto lo paghi subito, tutto ciò che porti a casa lo paghi alle casse predisposte prima dell’uscita e tutto l’allestimento è improntato sulla fiducia del rispetto delle regole del centro; naturalmente, non mancano videocamere di sorveglianza e personale di sicurezza; il perché di questa nota che può apparire strana, lo capirete meglio visitando il centro. I prezzi sono nella fascia alta, ma la qualità dei prodotti non manca. Mi piace molto l’idea della valorizzazione dei prodotti della filiera agroalimentare italiana di cui FICO Eataly World si candida ad esserne il tempio.

FICO Eataly World, creatività con il recupero ambientale
FICO Eataly World, scultura

 

 

 

 

 

 

 

 

FICO Eataly World, cartellonistica “Fiducia”
FICO Eataly World, cartellonistica “Non rubate!”

 

 

 

 

 

 

 

 

FICO Eataly World, cinema
FICO Eataly World, mappa

 

 

 

 

 

FICO Eataly World si trova in Via Paolo Canali nr. 8 a Bologna ed è aperto tutti i giorni dalle 10,00 alle 24,00.

Buona visita e … buon appetito!

Cinzia Malaguti

Leggi anche: FICO Eataly World in Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *