Cinema: Uno, anzi due

Uno, anzi due è una commedia all’italiana con vocazione all’ottimismo, interpretata dall’esuberante Maurizio Battista. Non aspettatevi un grande film, ma sicuramente qualche risata di gusto sì.

Francesco Pavolini debutta come regista in questo film dove la sfortuna viene compensata con la bellezza delle piccole cose e la forza dell’ironia.

Maurizio Battista, stimato attore teatrale, in questo film interpreta sé stesso, romano “de Roma” alle prese con la realtà di tutti i giorni, la crisi economica, la morte del padre, i debiti che gli ha lasciato e che non vuole rivelare alla moglie, il figlio …

La sceneggiatura non è certo originale, anzi è piuttosto banale, ma riesce bene il duo con Paola Tiziana Cruciani, nei panni della moglie, un duo comico uomo-donna che vuole esprimere il meglio ed il peggio della vita di coppia degli italiani, attraverso l’ironica ed il sarcasmo, ma risulta un po’ retrò, insomma sa di antico.

Non c’è altro da dire di questo film.

Cinzia Malaguti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *