Cinema – The walk

The walk è un film biografico su Philippe Petit, il funambolo e artista di strada francese che attraversò le Torri Gemelle di New York camminando su una fune d'acciaio sospesa a 417,5 metri dal suolo, senza alcuna protezione. Il film racconta dei due suoi maggiori colpi creando la giusta dose di suspense sulla loro riuscita.

1084

The walk è un film biografico sull’opera del funambolo e artista di strada francese Philippe Petit che attraversò le Twin Towers di New York su una fune d’acciaio sospesa a 417,5 metri dal suolo, senza alcuna protezione.

The walk racconta della passione del giovane Philippe per il funambolismo di cui imparò l’arte con volontà e buoni consigli di un esperto circense. Al giovane Philippe non basta più essere un bravo mimo e giocoliere, vuole sfidare le sue doti con qualche impresa memorabile.

Philippe Petit (quello vero) mentre attraversa le Torri Gemelle
Philippe Petit (quello vero) mentre attraversa le Torri Gemelle

The walk racconta delle due imprese aeree più famose di Philippe Petit: la traversata del 1971 tra i campanili di Notre-Dame a Parigi e quella del 1974 tra le Torri Gemelle del World Trade Center di New York. Queste non sono le uniche imprese di Philippe Petit, ma sicuramente sono le più spettacolari; Philippe ha passeggiato su una fune d’acciaio anche sulle Cascate del Niagara, sulle Cascate di Peterson, sul Superdome a New Orleans, sull’Harbour Bridge di Sydney e sulla cattedrale di Laon in Francia.

The walk restituisce la figura di un funambolo un po’ matto, ma molto sicuro di sé e dotato di grande volontà, sulla base di un talento naturale di cui era ed è perfettamente consapevole.

The walk mette bene in evidenza anche il fatto che i suoi speciali spettacoli sono stati progettati e realizzati come veri e propri colpi, in gran segreto, e ad essi non seguì né precedette una conferenza, un manifesto, alcuna pubblicità e, tanto meno, ricompensa. Philippe saliva su un cavo d’acciaio, issato a centinaia di metri di altezza, senza protezioni, per divertimento e, probabilmente, per il piacere di vincere sfidando la vita.

the walk film
The walk, scena del film

Il clou del film The walk è la traversata delle Twin Tower, il mattino del 7 agosto 1974. Philippe ed i suoi complici salirono sul tetto delle due torri in gran segreto ed il film riesce a creare una buon suspense sulla riuscita dell’impresa. Di grande effetto la traversata che, nella realtà, durò 45 minuti, tempo in cui Philippe ripercorse il cavo, lungo 60 metri, ben otto volte, avanti ed indietro, con il solo aiuto di un’asta per l’equilibrio e senza avere alcun sistema di sicurezza; durante l’esibizione non mancarono i saluti alle torri e al pubblico, accorso stupito ad osservarlo. Il film probabilmente esagera un po’ quando Philippe si sdraia sulla fune d’acciaio, questo mi sembra piuttosto improbabile, ma complessivamente il film è di buona fattura.

The walk è stato diretto da Robert Zemeckis e nella parte del funambolo c’è l’attore Joseph Gordon-Levitt. The walk è anche un modo per ricordare le Twin Towers, distrutte dall’attentato terroristico dell’11 settembre 2001.

Le riprese di The walk si sono svolte a Montréal, in Canada, girando scene ricostruite in laboratorio e lavorandole in post-produzione, per ovvie ragioni, le principali? Non è possibile clonare Philippe Petit e le Torri Gemelle non esistono più!

Buona visione!

Cinzia Malaguti