McLuhan e gli strumenti del comunicare

Marshall McLuhan, sociologo canadese, morto nel 1980, con i suoi saggi è uno dei più influenti critici della civiltà contemporanea; egli ha rinnovato radicalmente lo studio dei mezzi di comunicazione di massa. Tra le sue opere: La sposa meccanica, La galassia Gutemberg, Gli strumenti del comunicare. E’ con il saggio Gli strumenti del comunicare che vorrei introdurvi alla conoscenza dei lavori di questo studioso.

Leggi il seguito

Termodinamica tra ordine e disordine

La termodinamica studia e descrive l’utilizzo del calore per la produzione di energia. Dalle prime intuizioni di Leibniz con l’idea di forza viva, alle riflessioni sulla forza motrice del fuoco di Sadi Carnot e alla prima legge della termodinamica, dal concetto di entropia di Clausius a quello di atomo di Boltzmann, vi accompagno in un viaggio straordinario alla scoperta dell’energia che ci fa funzionare e rimanere vivi.

Leggi il seguito

Mutina ovvero Modena romana

Da sotto le strade del centro storico di Modena sono stati portati alla luce anfore, oggetti funerari, resti delle antiche mura; si tratta di reperti risalenti al periodo della fondazione della città, quale colonia romana, avvenuta nel 183 a.C.. I triumviri romani la chiamarono Mutina; la sua posizione strategica favorì lo sviluppo dei commerci, alimentando quella laboriosità che ancora oggi produce eccellenze.

Leggi il seguito

Isabella de’ Medici, spirito troppo libero per quei tempi

Isabella de’ Medici, figlia prediletta di Cosimo I, l’ultimo discendente diretto di Lorenzo il Magnifico, fu una donna bella, intelligente, amante dell’arte, della musica e della letteratura, ma fu uno spirito troppo libero ed indipendente, in anticipo sui tempi, tanto da finire assassinata, nel 1576, a soli 34 anni. La morte per uxoricidio e le trame del fratello Francesco sembrano ormai una cosa accertata.

Leggi il seguito

Nei sotterranei di Torino, il Forte Pastiss

Scavi archeologici a Torino hanno permesso di recuperare, almeno in parte, i resti del Pastiss, avamposto del XVI secolo fortificato a difesa del Bastione San Lazzaro della Cittadella; interrato nel Settecento, ora si trova ad una profondità di 13 metri dal suolo stradale ed è visitabile con prenotazione. Si trova in via Papacino, a pochi passi dal Mastio, unica parte sopravvissuta dell’antica Cittadella di Torino.

Leggi il seguito

Il Salk Institute a La Jolla California

Il Salk Institute è un edificio adibito alla scienza in campo biologico di alto livello e, da un punto di vista architettonico, uno degli edifici più importanti del XX secolo, costruito per essere una cattedrale della scienza. Scopriamo insieme cosa ha di speciale questa struttura e cosa fanno qui i ricercatori.

Leggi il seguito