Camelie sorprendenti

Conosciamo le camelie quali piante ornamentali dai bei fiori con corolla a forma di rosa aperta ed appiattita, ma non è l’unico utilizzo di questa pianta dal profumo delicato. L’origine delle camelie è asiatica, ma la loro bellezza ha conquistato tutto il mondo. Si narra che il primo esemplare sia giunto in Italia, a Napoli, nel 1780 per mano dell’ammiraglio britannico Horatio Nelson che lo diede un esemplare a Lady Hamilton, sua amante.

Leggi tutto

Parco Lamborghini: un bosco per la scienza

Parco Lamborghini ospita un progetto ecologico voluto dalla storica azienda di automobili di lusso che ha sede a Sant’Agata Bolognese. Automobili Lamborghini ha finanziato una ricerca scientifica sull’assorbimento di CO2 da parte di un bosco di querce. Intorno al bosco, è stato realizzato un delizioso parco, aperto al pubblico, con panchine, attrezzi ginnici e laghetti.

Leggi tutto

Area di riequilibrio ecologico La Rizza a Bentivoglio

Area di riequilibrio ecologico La Rizza è un’oasi naturalistica che si trova vicino a Bentivoglio, nella pianura bolognese. L’Oasi è un’area restituita alla natura grazie ad interventi di ripristino degli ambienti tipici della pianura, oggi casa o ristoro per molta fauna grazie alla presenza di un grande lago con isolotti e di un bel bosco. L’Area è anche centro per la reintroduzione della cicogna bianca.

Leggi tutto

Oasi naturalistica La Bora a S. Giovanni Persiceto

Oasi naturalistica La Bora si trova a San Giovanni in Persiceto, nella pianura bolognese. Qui possiamo vedere com’era il territorio di pianura prima che l’uomo eliminasse i due ambienti più diffusi: il bosco e le zone umide. Il cuore dell’Oasi è il lago, oggi un punto di ristoro per gli uccelli migratori. Capanni d’osservazione permettono di scorgere la vita in questo specchio d’acqua circondato dal bosco.

Leggi tutto