Referendum costituzionale risultato regione per regione

Il 4 dicembre 2016 gli italiani sono stati chiamati ad esprimere il loro voto sulla riforma costituzionale che avrebbe modificato il ruolo e la composizione del senato, oltre ai rapporti tra regioni e stato ed altri aspetti non meno rilevanti. Il risultato è stato un sonoro NO per il quale si è espresso il 59,95% dei votanti, contro un 40,05 di SI. Vediamo il risultato regione per regione.

328

Il referendum costituzionale si è svolto il 4 dicembre 2016;  gli italiani sono stati chiamati ad esprimere il loro voto sulla riforma costituzionale che avrebbe modificato il ruolo e la composizione del senato, oltre ai rapporti tra regioni e stato ed altri aspetti meno rilevanti. Il risultato è stato un sonoro NO per il quale si è espresso il 59,95% dei votanti, contro un 40,05 di SI. Il risultato ha inevitabilmente una conseguenza politica e le dimissioni del premier Matteo Renzi sono arrivate sul tavolo del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella cui mani è il futuro di questa legislatura.

Vediamo il risultato regione per regione (fonte Ministero dell’Interno). La regione che ha registrato più NO è stata la Sardegna con il 72,22% dei votanti, mentre la regione con più SI è stata il Trentino Alto Adige con il 53,87% dei votanti.

Italia del Nord

valle-daosta-referendum-costituzionale-2016
VALLE D’AOSTA

 

piemonte-referendum-costituzionale-2016
PIEMONTE
emilia-romagna-referendum-costituzionale-2016
EMILIA ROMAGNA
friuli-venezia-giulia-referendum-costituzionale-2016
FRIULI VENEZIA GIULIA
liguria-referendum-costituzionale-2016
LIGURIA
lombardia-referendum-costituzionale-2016
LOMBARDIA
veneto-referendum-costituzionale-2016
VENETO
trentino-alto-adige-referendum-costituzionale-2016
TRENTINO ALTO ADIGE

 

 

Italia centrale

toscana-referendum-costituzionale-2016
TOSCANA

 

lazio-referendum-costituzionale-2016
LAZIO
marche-referendum-costituzionale-2016
MARCHE
umbria-referendum-costituzionale-2016
UMBRIA
sardegna-referendum-costituzionale-2016
SARDEGNA

 

Italia meridionale

calabria-referendum-costituzionale-2016
CALABRIA
campania-referendum-costituzionale-2016
CAMPANIA
abruzzo-referendum-costituzionale-2016
ABRUZZO
molise-referendum-costituzionale-2016
MOLISE
basilicata-referendum-costituzionale-2016
BASILICATA
puglia-referendum-costituzionale-2016
PUGLIA
sicilia-referendum-costituzionale-2016
SICILIA

 

Il risultato del referendum costituzionale apre una crisi di governo, ma anche una crisi di leadership all’interno del partito di maggioranza PD con un rafforzamento della minoranza interna, in fondo è anche questo ciò che volevano Massimo D’Alema e Pierluigi Bersani con il loro dichiarato NO alla riforma costituzionale.

Cinzia Malaguti 

 

Lascia un commento

Prego scrivi il tuo commento!
Prego scrivi il tuo nome qui