Cinema – Beata ignoranza

Cinema – Beata ignoranza

204

Beata ignoranza è un film commedia che prende di mira, in maniera ironica e divertente, la presunta divisione sociale e culturale legata all'uso dei social network e alla rete, tra chi è perennemente online e non potrebbe vivere senza il proprio smartphone e chi, invece, lo considera solo un aggeggio infernale. Film senza pretese, ma simpatico.

Beata ignoranza, scena del film
image_pdfimage_print

Beata ignoranza è un film commedia che prende di mira, in maniera ironica e divertente, la presunta divisione sociale e culturale legata all’uso dei social network e alla rete, tra chi è perennemente online e non potrebbe vivere senza il proprio smartphone e chi, invece, lo considera solo un aggeggio infernale. Racconta di un digital divide culturale, tuttavia, sempre meno presente nella realtà contemporanea, dove l’utilizzo della rete è diffuso in quasi tutte le fasce d’età, per piacere o per necessità.

Trama. Beata ignoranza è la storia di due professori di liceo, uno super-tecnologico e l’altro all’antica. Filippo ed Ernesto, questi i loro nomi, sono agli antipodi, ma hanno qualcosa in comune, una donna amata da entrambi nel passato ed una figlia. Sarà proprio Nina, la figlia, a sottoporli ad un esperimento che si rivelerà per entrambi un’autentica sfida: si dovranno scambiare i ruoli, relativamente all’utilizzo della rete. Filippo, quello super-tecnologico, dovrà far senza smartphone e computer, mentre Ernesto dovrà imparare ad utilizzare la tecnologia digitale. Filippo scoprirà il valore del rapporto umano, mentre Ernesto perderà un po’ della sua severità. Nel mezzo una storia d’amore e filiale controversa ed … allargata.

Beata ignoranza, il cast
Beata ignoranza, il cast

Il cast. I due protagonisti del film sono Alessandro Gassmann, nei panni di Filippo, mentre in quelli di Ernesto c’è Marco Giallini; Valeria Bilello e Carolina Crescentini interpretano le figure femminili, insieme con la giovanissima Teresa Romagnoli nei panni di Nina. Per chi segue le serie TV, Marco Giallini è quello che interpretò Rocco Schiavone, Valeria Bilello faceva il capitano Floriana nella serie Sistema, mentre Carolina Crescentini e Alessandro Gassmann sono stati i protagonisti della recente serie TV I bastardi di Pizzofalcone.

Buona visione!

Cinzia Malaguti

ARTICOLI SIMILARI

308

434

Nessun Commento

Lascia un commento

* inserisci captcha