mercoledì, giugno 28, 2017
Neuroscienze

Neuroscienze

image_pdfimage_print

149
Non è vero che tutto è scritto nel DNA e non è vero che il cervello è statico, la nuova frontiera delle neuroscienze parla di neuroplasticità e di epigenetica. Significa che l'organismo si adatta agli stimoli i quali determinano l'espressione genica. Significa che possiamo esercitare un controllo sulla nostra salute attraverso stimoli potenziativi quali: corretta nutrizione, integrazione alimentare, attività fisica, riduzione dello stress.

214
Da alcuni anni, alcuni ricercatori nel campo della psicologia e delle neuroscienze hanno iniziato a studiare i meccanismi coinvolti nei giochi di prestigio per approfondire la comprensione di alcune attività cognitive già note, ma anche per scoprirne di nuove cui farebbero ricorso i maghi. Dalla deviazione dell'attenzione alla falsa pista indaghiamo su alcuni meccanismi utilizzati dai maestri della magia.

344
Mentre la paura si riferisce ad una minaccia reale, l'ansia riguarda un pericolo potenziale, un rischio. L'ansia è un meccanismo innato e utile per la nostra sopravvivenza e per le nostre prestazioni, ma diventa un problema quando è eccessiva perché interferisce con la nostra vita quotidiana e peggiora le nostre prestazioni anziché migliorarle, ma ci sono strategie per gestirla e combatterla.

1227
Il pensiero algoritmico è logico e razionale, procede per deduzioni, associazioni, inferenze e confronti, in modo matematico, mentre il pensiero automatico è l'esatto contrario, in quanto si fonda su convinzioni, abitudini, opinioni, stereotipi e luoghi comuni che risalgono addirittura all'infanzia. Di buono c'è che il pensiero algoritmico si può allenare.

895
Fino a non molto tempo fa si riteneva che le cellule cerebrali demolissero internamente le scorie prodotte nei loro processi metabolici, diversamente da quanto succede alle altre cellule. Oggi, invece, sappiamo che il cervello rimuove buona parte dei suoi rifiuti proteici potenzialmente tossici e detriti biologici spazzandoli via per essere poi degradati da fegato e reni. In questo sistema il sonno svolge un ruolo essenziale.

772
E' nata da poco tempo l'AIRA, l'Associazione Italiana Ricerca Autismo, ma ha grandi progetti: promuovere la ricerca di qualità, raccogliere fondi, veicolare un'informazione corretta basata sulle prove, essere di supporto ai familiari e formare tutti gli attori coinvolti, sviluppare ausili tecnologici alle terapie, combattere il pregiudizio.