mercoledì, giugno 28, 2017
Conoscere

Conoscere

image_pdfimage_print

88
Le categorie politiche che si contrapponevano nel secolo scorso, la destra e la sinistra, non sono più adatte ad affrontare e risolvere i problemi di oggi. Le classi sociali sono sfumate, le diseguaglianze sono diffuse ed i problemi maggiori sono comuni alla maggioranza della popolazione. Dalla lezione francese di Macron, il neo-eletto Presidente della Repubblica, la soluzione: prendere il meglio dalla destra ed il meglio dalla sinistra.

225
Il 4 dicembre 2016 gli italiani sono stati chiamati ad esprimere il loro voto sulla riforma costituzionale che avrebbe modificato il ruolo e la composizione del senato, oltre ai rapporti tra regioni e stato ed altri aspetti non meno rilevanti. Il risultato è stato un sonoro NO per il quale si è espresso il 59,95% dei votanti, contro un 40,05 di SI. Vediamo il risultato regione per regione.

481
Gorino è un piccolo paese sul Delta del Po ferrarese divenuto famoso per aver impedito, ad alcune donne e bambini migranti, di alloggiare nel locale ostello. Specchio di malsane paure alimentate da politici opportunisti, rimane il fatto che su circa ottomila comuni italiani solo circa duemila hanno accettato di accogliere i migranti. Proviamo a capire dove stanno il problema e le soluzioni.

938
La riforma costituzione per la quale siamo chiamati ad esprimere il nostro voto il 4 dicembre 2016 riguarda l'efficienza parlamentare e una riduzione dei costi della politica. Sono presenti alcuni nodi che riguardano principalmente la composizione del nuovo Senato con rappresentanti territoriali nominati dai consigli regionali, ma nel complesso la riforma rappresenta un passo avanti per le ragioni che seguono.

664
Le ingenuità dovute ad inesperienza politica trovo siano alla base delle prime difficoltà della nuova amm.ne romana a guida Raggi del M5S, decisamente ingigantite dal tam tam sui media e nei talk show. Parto da qui per ricordare il contributo dato dal M5S alla politica italiana, ma anche i problemi di trasparenza e di democrazia interna. Porre fine alla logica della contrapposizione sorda potrebbe essere un segnale di maturità per governare il paese.

748
La maggioranza dei cittadini della Gran Bretagna ha votato per uscire dalla Comunità Europea, un voto disomogeneo per età e per area geografica, ma che rischia l'effetto domino a causa dell'incapacità delle politiche comunitarie attuali di migliorare la vita dei suoi cittadini, anzi negli ultimi anni è peggiorata, allargandosi la forbice delle disuguaglianze.